Print Friendly, PDF & Email

Una pasta gustosissima, con una sorpresa golosa, perfetta per celebrare la primavera e, magari, festeggiare la Pasqua. La pasta, il condimento e il ripieno si cuociono tutti insieme. Con una veloce mantecatura avremo un risultato davvero appetitoso, leggero e inaspettato.

 

 

Ingredienti: (per 2 persone)

  • 120 g di pipe rigate
  • 150-200 g di salsiccia tritata spellata
  • 60 g di pisellini surgelati o freschi già sgranati
  • 100 g di stracchino
  • 30 g di parmigiano
  • Olio evo, sale e pepe

Procedimento:

Riempite la pasta cruda con la salsiccia, senza farcire troppo, ma spingendo la carne per compattarla.

 

Intanto mettete a bollire dell’acqua salata in una pentola dove poi cuocerete la pasta.

Quando l’acqua raggiungerà il bollore, aggiungete i pisellini, cuocendoli al dente, senza scolarli.

Quando i piselli sono quasi cotti, aggiungete la pasta e portate a cottura tutto insieme.

Diluite lo stracchino con un po’ di acqua di cottura della pasta.

Scolate pasta e piselli e mantecate il tutto con lo stracchino, un giro di olio, una macinata di pepe e regolate di sale.

Una ricca spolverata di parmigiano e il piatto è pronto per essere gustato!

Note:

  • Non preoccupatevi se, con la salsiccia a disposizione, non riuscite a riempire tutta la pasta. In quella vuota si accomoderanno i pisellini.
  • La cottura della salsiccia nell’acqua le farà perdere molto del grasso e renderà il piatto estremamente leggero e digeribile.
  • Le dosi sono per 2 persone perché, come ben sapete, la pazienza non è una delle mie virtù… ma se voi, invece, siete calmi e tranquilli, moltiplicate pure il tutto per 2, 4, 6 ecc. ecc.!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.