Print Friendly, PDF & Email

A guardare questa torta non può che venirvi in mente la classica torta di mele di Nonna Papera. Il profumo lo abbiamo sempre e solo immaginato. Il sapore al massimo potevamo sognarlo.

Non so voi, ma avrei pagato oro per poter fare una merenda così quando ero piccola. Non perché non avessi torte fatte in casa o cose altrettanto gustose. È che quella torta sembrava qualcosa di così distante, così speciale e irraggiungibile che potevamo solo fantasticare.

E invece no! Eccoci a prenderci la nostra rivincita!

E con una fetta di questa torta, con il suo ripieno cremoso e profumato, torneremo tutti indietro nel tempo…

 

 

Ingredienti: (per una teglia di 22 cm)

Per la pasta (Pie crust):

  • 150 g di burro
  • 250 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • La punta di un cucchiaino di sale fino
  • 6-8 cucchiai di acqua freddissima
  • Latte e zucchero di canna per la finitura

Per il ripieno:

  • 4 mele
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 15 g di burro
  • Il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone
  • Cannella, noce moscata e zenzero in polvere

Procedimento:

Per il ripieno:

Tagliate a dadini le mele, irroratele con il succo di limone e unite la buccia.

Aggiungete lo zucchero, l’amido e le spezie, mescolate e fate riposare per una mezz’ora. (Il burro a fiocchetti verrà posto poi sul ripieno) 

 

 

Per la pasta (Pie crust):

Mettete in un mixer la farina, il sale, lo zucchero e il burro ben freddo tagliato a pezzetti. Otterrete un composto sabbioso.

 

 

 

Aggiungete l’acqua, poca per volta, fino ad ottenere un impasto malleabile.

 

 

Dividetelo in due parti, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

 

 

Stendete la pasta in 2 sfoglie, di circa 3-4 mm di spessore (io mi aiuto come sempre con i miei listelli di legno!) e adagiatela in uno stampo a cerniera foderato con carta forno, risalendo anche sui bordi.

 

 

Ponete al centro il composto di mele, compreso il liquido che si sarà formato, cercando di dargli una forma conica e compattandolo con le mani. Disponete sopra alle mele il burro a fiocchetti. Lasciate un bordo libero dal ripieno tutto intorno e coprite con il secondo disco di pasta, facendolo aderire tutto intorno al ripieno e creando un argine chiuso.

 

 

Sigillate i bordi e intagliate la superficie con i caratteristici 5 tagli, che serviranno per far sfogare il vapore.

 

 

Spennellate la superficie con il latte e spolverizzate con lo zucchero di canna.

 

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per 50 minuti e poi a 200° per 10 minuti.

Fate raffreddare bene prima di servire in modo che il ripieno si assenti e si compatti.

Note:

  • Potete preparare la pasta di copertura fino a 2 giorni prima, mantenendola avvolta nella pellicola in frigorifero.
  • Aggiungete l’acqua nell’impasto poco per volta, perché potrebbe bastarne meno dell’intera dose.
  • Il ripieno di mele si ritirerà in cottura. Cercate di compattarlo bene con le mani in modo da evitare vuoti nella crosta.

 

Potrebbe interessarti anche....

Tag:, , , ,

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *