Print Friendly, PDF & Email

Confesso di avere una particolare attrazione curiosa per le ricette straniere, soprattutto per quelle dei paesi anglofoni. E questa è, senza dubbio alcuno, una ricetta molto usata negli States, particolarmente in questo periodo dell’anno. Se festeggiamo Halloween, non potrà certo mancare nella nostra dispensa, ma, credetemi, se la assaggerete, non mancherà mai più neanche nella vostra, anche a dispetto di Halloween.

La ricetta originale prevede l’utilizzo della classica lattina di purea di zucca pronta. Del resto io non potrei mai usare nulla di già confezionato, questo lo sapete, no? Come non potrei mai usare del purè in busta!!! Non ridete, dai!

 

Burro di zucca speziato (Pumpink butter), perfetto per la Pumpink Pie!

 

Per questa ricetta mi sono ispirata a questo sito,  adattando procedimento e ingredienti ai miei gusti.

Ingredienti: (per un barattolo di 250 g)

  • 400 g di zucca pulita
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • ½ cucchiaino di zenzero grattugiato
  • ½ cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Procedimento:

Fate cuocere a vapore per circa 20 minuti la zucca tagliata a dadini.

Verificate la cottura inserendo uno stecchino nella zucca. Se entra senza opporre resistenza, la zucca è cotta.

 

IMG_8002

Frullate la zucca con un frullatore a immersione o in un mixer.

IMG_8003

Raccogliete la purea in un tegame a bordi alti e aggiungete i 2 tipi di zucchero, lo sciroppo d’acero e i chiodi di garofano.

IMG_8004

Fate cuocere il composto per circa 20-30 minuti, mescolando in continuazione. Dovrà risultare simile ad una marmellata densa.

IMG_8005

Eliminate i chiodi di garofano e aggiungete le altre spezie e il succo di limone. Mescolate e spegnete il fuoco.

Mettete il composto bollente in un barattolo di vetro con coperchio a chiusura ermetica e chiudete immediatamente. Raffreddandosi si dovrebbe formare il sottovuoto e il coperchio non dovrebbe fare più il caratteristico rumore (click clack). Conservate in luogo fresco e asciutto per circa 3 mesi. Se, invece, non si forma il sottovuoto, mettete il vasetto in frigo e conservatelo per circa una settimana.

Utilizzo del burro di zucca:

  • Per una “pumpkin pie” velocissima, unite il burro di zucca a 2 uova sbattute e a 180 ml di panna fresca. Versate il composto in un guscio di pasta frolla e infornate a 180° per circa 40 minuti.

pumpink pie

  • Aggiunto al composto per la cheesecake.
  • Nelle crostate.
  • Nei bignè.
  • Come ripieno nei muffin doughnut o nei muffin vegani.
  • Nel latte, per un perfetto “Pumpkin spice latte”.
  • Come ripieno di cioccolatini (favolosi col cioccolato bianco!).
  • Sui pancake o sui waffle.
  • Sul gelato o nello yogurt.
  • Come dip dolce per bastoncini di mela.
  • A cucchiaiate, sdraiati sul divano.
  • Sui formaggi.
  • Come accompagnamento a carne arrosto di vitello o di maiale, magari accanto ad un purè di mele.
  • Come farcitura di pan di spagna o torte al cioccolato.
  • Come regalo goloso.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.