Print Friendly, PDF & Email

Vi avevo promesso un’idea all’insegna del riciclo perfetto, ed ecco la composta di bucce di anguria. Perfetta per accompagnare i formaggi, arricchirà a perfezione un classico tagliere misto. Mettete alla prova i vostri amici e fategli indovinare l’ingrediente segreto… vedrete che nessuno riuscirà a scoprirlo!!!

 

 

Ingredienti: (per 1 barattolo di circa 250 g)

  • 300 g di zucchero semolato
  • 300 g di bucce di anguria (peso pulito)
  • ½ bicchiere di aceto di vino bianco o aceto di mele
  • Peperoncino (facoltativo)

Procedimento:

Lavate le bucce di anguria. Privatele della parte verde utilizzando un pelapatate o un coltellino sottile.

 

 

Riducete il tutto a dadini piccolissimi. Aggiungete lo zucchero e fate macerare in frigo per almeno 4 ore (ma anche tutta la notte).

 

 

Dopo aver riposato, mettete il composto in una pentola, compreso il liquido che si sarà formato, e fate cuocere finché non abbia raggiunto la consistenza di una marmellata. Per regolarvi potete utilizzare il metodo del piattino: mettete una goccia di composto su un piattino freddo e pulito e, se non scivolerà, allora la marmellata è pronta.

 

 

Oppure potete utilizzare un termometro da cucina, controllando la temperatura del composto, che deve essere di 106-108°.

Ora aggiungete l’aceto, e il peperoncino, se lo usate, mescolate e fate riprendere il bollore. Lasciate sul fuoco per un paio di minuti e poi mettete la composta nei barattoli di vetro e chiudete il coperchio.

Fate raffreddare il barattolo. Il coperchio, raffreddandosi, dovrebbe formare il vuoto e non fare più il caratteristico rumore (click clack). Questo vi permetterà di conservare i barattoli in dispensa per circa 6 mesi. Se non sarete riusciti a creare il sottovuoto, conservate la composta in frigo per un paio di settimane.

Utilizzate la composta in abbinamento a formaggi stagionati dal forte sapore sapido. Ma anche a formaggi più cremosi e delicati.

Note:

  • Potete sostituire l’aceto di vino con quello di mele. Potete anche utilizzare lo zucchero di canna al posto di quello bianco.
  • Altre composte sfiziose? C’è quella di pomodori oppure quella di arance e cipolle.
  • Come possiamo utilizzare la polpa di anguria? Il sorbetto vi piace? Oppure preferite un’idea sfiziosa per un antipasto???
  • Confesso che ridurre a dadini la buccia è davvero un lavoraccio! Potete ovviare a questa fatica tagliando l’anguria con una grattugia a fori larghi o con qualche colpetto di mixer. Però la composta sarà meno trasparente.         

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.