Print Friendly, PDF & Email

Se un giorno vi venisse voglia di qualcosa di fresco…

Non la solita insalata…

Non il solito prosciutto e melone…

Qualcosa di gustoso e insolito…

Qualcosa di raffinato e sfizioso…

Ecco la ricetta giusta!

Un secondo prelibato…

Ma anche piatto unico rinfrescante…

Pronto in anticipo, coloratissimo e sano.

Presto! Mettiamoci all’opera!!!

insalata di pollo e pompelmo ^

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 350 g di petto di pollo a fettine
  • 1 pompelmo rosa
  • Insalata (valeriana o lattughino) q.b.
  • Olio, sale, pepe e rosmarino

Procedimento:

Sbucciate il pompelmo. Tagliate prima le calotte e poi, appoggiando il frutto sul tagliere, seguendo la forma dell’agrume, tagliate la buccia con un coltello affilato, dall’alto verso il basso, senza intaccare la polpa, ma mettendola a nudo per eliminare l’albedo (la parte bianca amara). Per ottenere gli spicchi inserite il coltello tra la polpa e la membrana che lo riveste ed estraete lo spicchio. Eseguite quest’ultima operazione su una ciotola per raccogliere tutto il succo che vi servirà poi. Strizzate tra le dita gli scarti di lavorazione e conservate anche qui il succo.

IMG_4576 IMG_4577 IMG_4578

Mettete una padella antiaderente con un filo d’olio sul fuoco e fate scaldare bene.

Fate dorare il pollo su entrambi i lati. Poi salate, pepate e aggiungete il succo di pompelmo che avevate tenuto da parte, insieme a qualche rametto di rosmarino. Mettete un coperchio e portate a cottura. Ci vorranno circa 5 minuti. Non cuocete troppo il pollo altrimenti diventerà duro e secco.

IMG_4580 IMG_4581 IMG_4582

Togliete il pollo dalla padella e tagliatelo a striscioline. Mettetelo di nuovo in padella con il sughetto rimasto e rigiratelo per farlo insaporire bene.

IMG_4583IMG_4584

Componete il piatto.

Riunite in un piatto da portata il pollo, l’insalata, condita con olio e sale, e gli spicchi di pompelmo e servite!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.