Print Friendly, PDF & Email

Buono, facile, scenografico, veloce da preparare, leggero e sano…

Tutti gli elementi di una bella favola…

cavolfiore speziato al forno

Ricetta “rubata” da qui.

Ingredienti: (per 6-8 persone) (dipende dalla grandezza del cavolfiore)

  • 1 cavolfiore intero
  • 1 vasetto di yogurt bianco (magro o intero)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • Pepe e peperoncino

Procedimento:

Private il cavolfiore delle foglie esterne, lasciandolo intero.

Pareggiate il fondo e lavatelo e asciugatelo con cura.

IMG_6073

A parte preparate la salsa.

Mescolate lo yogurt con le spezie, il sale e l’olio.

IMG_6071

IMG_6072

Ricoprite generosamente la superficie del cavolfiore con la salsa, magari aiutandovi con un pennello, coprendo bene tutta la superficie e anche la parte sottostante e tra gli spazi, e mettetelo in verticale su una leccarda ricoperta di carta forno.

IMG_6074

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 50 minuti – 1 ora. Fate una prova con un lungo spiedo per vedere se l’interno è morbido prima di estrarlo dal forno.

Fate riposare 10 minuti prima di portare in tavola.

Servitelo tagliato a spicchi e per oggi non sentitevi in colpa di quello che mangerete!

IMG_6077

Note:

  • Se non gradite il curry date libero sfogo alla fantasia con le erbe che preferite, purché tritate finemente.
  • Se rimane della salsa potete utilizzarla per condire a parte il cavolfiore o per altre verdure o carni.
  • Il cavolfiore rimane piuttosto al dente. Se lo preferite più morbido, fatelo sbollentare per qualche minuto, sempre intero, e poi procedete con il condimento e la cottura in forno.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Cavolfiore speziato al forno

  1. Loredana
    5 Marzo 2016 at 7:08 pm (3 anni ago)

    Io l’ho trovato fantastico!!!! E, visto che la salsa era notevole, la prossima volta raddoppio le dosi….

    Rispondi
    • Raffaffy
      6 Marzo 2016 at 2:15 pm (3 anni ago)

      Sul raddoppio di qualunque cosa, mi trovi sempre d’accordo!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.