Print Friendly, PDF & Email

Forse conoscerete la scrittrice Simonetta Agnello Hornby.

Ho letto molti dei suoi romanzi, carichi di energia e di vitalità. I suoi racconti, quelli che io ho letto, ambientati in una Sicilia d’altri tempi, scorrono come un fiume in piena, e lasciano il lettore con il cuore gonfio di emozioni.

Parte integrante della sua scrittura è il riferimento alla cucina, quella imparata da bambina, nella masseria di famiglia, sulle colline di Agrigento a pochi chilometri dalla Valle dei Templi, insieme alle figure femminili della sua infanzia, mamma, nonne, zie, e poi vissuta e gelosamente custodita.

Spesso ospite di programmi di cucina, nonché protagonista di un programma “Il pranzo di Mosè”, che è anche il titolo di un suo libro, condivide le sue ricette e la sua passione per la convivialità.

Questa che vi propongo è un secondo piatto che trae spunto da una sua ricetta.

 

ruota di polpette e petali di cipolla

 

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 400 g di carne macinata
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • Latte
  • Sale, pepe e noce moscata
  • 3 cipolle bianche ( o rosse) circa
  • Vino bianco o brodo (se necessario)

Procedimento:

Bagnate il pangrattato con qualche cucchiaio di latte e fate assorbire per alcuni minuti.

Mettete la carne macinata in una ciotola e aggiungete il parmigiano, il pangrattato bagnato, sale, pepe e noce moscata.

Mescolate come per  un impasto delle polpette e fate riposare.

IMG_7256

Lavate e sbucciate le cipolle.

Dividetele in quattro spicchi, o in sei se sono grandi, e sfogliatele, in modo da creare dei petali.

IMG_7257

Fate delle palline di carne e adagiatele sui petali di cipolla, modellandole all’interno del petalo.

IMG_7258

Accomodateli su una teglia che possa andare anche in tavola, leggermente unta di olio, poggiandolo su un lato e formate una ruota con cerchi concentrici.

IMG_7268

Infornate in forno statico già caldo a 200° per circa 30-40 minuti, dipende anche dalla grandezza delle vostre polpette. Se notate che negli ultimi minuti le polpette si asciugano troppo bagnatele con un goccio di vino bianco o di brodo. Se scuriscono troppo coprite con un foglio di alluminio.

Servite nella teglia stessa, calde o tiepide.

Note:

  • Ovviamente potete aromatizzare l’impasto di carne con le vostre spezie ed erbe abituali. Inoltre, per rendere più gustose le polpette, potrete aggiungere un trito di mortadella o prosciutto cotto.
  • Irriducibili del pomodoro? Fate uno strato di salsa e poi adagiate sopra i petali di cipolla con la carne.
  • Con un pangrattato senza glutine o aggiungendo una patata lessa il piatto diventa adatto anche ai celiaci.
  • Idea vegetariana: sostituite l’impasto di carne con quelle delle crocchette di piselli!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.