Print Friendly, PDF & Email

A chi non piacciono le uova ripiene, non bastano mai! Succede sempre che qualcuno si litighi l’ultimo pezzo…

Ma, diciamoci la verità, sbucciarle è una gran seccatura!

Oggi vi propongo una ricetta deliziosa, con una crema di piselli delicata, e un fantastico trucco per evitare lo strazio di sbucciare le uova!

Credetemi, le scodelline di uova sode con crema di piselli diventeranno immancabili in ogni buffet!

 

 

Ingredienti: (per 8 scodelline)

  • 4 uova
  • 80 g di piselli (freschi o surgelati)
  • Un cucchiaio di maionese (facoltativo)
  • Sale
  • Maggiorana o menta per decorare

Occorrente:

  • Una teglia da mini muffin

Procedimento:

Imburrate molto bene uno stampo da mini muffin.

 

 

Dividete i tuorli dagli albumi.

Salate leggermente gli albumi e batteteli appena con una forchetta, quel tanto che basta a rompere le fibre dell’albume e renderlo facilmente porzionabile.

Versate negli incavi della teglia i tuorli e gli albumi separati.

 

 

Coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 15-20 minuti

 

 

Lessate i piselli in acqua bollente salata e scolateli molto bene.

 

 

Frullate i piselli con i tuorli, ormai intiepiditi.

Regolate di sale e, se desiderate una salsa più cremosa, aggiungete un cucchiaio di maionese.

 

 

Mettete la crema ottenuta in una sac a poche con bocchetta a stella, oppure date la forma con 2 cucchiaini, e guarnite la superficie delle scodelline.

Decorate con qualche foglia di maggiorana o menta.

Note:
  • Non utilizzate pepe per insaporire gli albumi perché macchierebbe le scodelline con antiestetici puntini neri. Sì, invece, a spezie, tipo curcuma e paprika, se volete regalare alla base dei colori vivaci.
  • Con 4 uova ho ottenuto 8 scodelline, ma questo, ovviamente, dipenderà anche dalla grandezza delle vostre uova.
  • Se preferite una cottura più dolce, procedete con una cottura a bagnomaria in forno, posizionando la teglia da muffin in un’altra teglia e versando in quest’ultima dell’acqua calda. I tempi di cottura si allungheranno un pochino.
  • Eliminate l’eventuale schiuma dagli albumi per evitare che la superficie risulti un po’ più rugosa. Considerando che però viene coperta dal ripieno, potete anche non farlo!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *