Print Friendly, PDF & Email

Mi sta guardando.

Lo vedo.

Ora si nasconde.

E ora eccola di nuovo.

Mi ammicca…

Veramente non riesco a capire bene che cosa voglia.

Se poi vuole qualcosa.

Forse desidera soltanto farsi notare. Che la guardino. Che la ammirino. Che la vogliano.

In effetti potrebbe essere.

Quello che non capisco è perché ha scelto me, tra tutti.

Davvero… questo mi lascia perplessa…

Ne sono passate di persone di qui… un sacco… di tutti i tipi… tutti i colori… bassi… alti… anziani e giovanissimi… con animali al seguito… e completamente soli… persi nei loro pensieri… e concentrati su un obiettivo…

Ma ha scelto me…

Oppure l’ho scelta io…

O forse ci siamo incontrate a metà strada…

In quello spazio di tempo e luogo che chiamo: “comunione di intenti”…

Ma non sono quella che pensava…

Mi spiace…

Gli errori si pagano, a volte con la vita…

E tu, piccola, tenera, rossa e matura fragolina, persa in un mare di fogliame, nascosta agli sguardi di tanti, tu che avevi scelto proprio me per rivelarti…

È triste lo so…

Ma finirai sul mio buffet!

La cucina è una cosa per persone dal cuore duro!

.

Più che una ricetta, uno sfizio. Senza dosi e senza regole…

 

IMG_4032

 

Ingredienti:

  • Fragole
  • Mozzarella
  • Glassa di aceto balsamico (facoltativa! Se siete tra quelli che inorridiscono al solo pensiero, beh, è facile, basta ometterla!)

Procedimento: 

lavate brevemente le fragole sotto l’acqua fresca e asciugatele. Togliete il picciolo.

Per farlo, un trucco è usare una cannuccia! Si, avete capito bene…

Inserite una cannuccia dalla parte opposta al picciolo. E uscite dall’altra parte. Il picciolo verrà via perfettamente.

IMG_3813 IMG_3816

 

Ora, su spiedini di legno o stecchini, alternate una fragola e un cubetto di mozzarella. Adagiate su un piatto da portata gli spiedini pronti e, solo poco prima di servire, guarnite con qualche goccia di glassa al balsamico. Aceto balsamico e fragole danno vita a un matrimonio perfetto che, vedrete, vi stupirà! La scelta della glassa è data dal fatto che, essendo più densa, non gocciolerà orrendamente addosso agli ospiti.

E non mi pare poco…

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.