Print Friendly, PDF & Email

Avevo voglia di provare una base per torte salate nuova. Adoro già la base vegana, ma mi piaceva l’idea di renderla diversa già ad occhio nudo. Il vino rosso era perfetto! La ricetta credo venga dal ricettario Bimby. Dico credo perché, come faccio sempre, l’avevo appuntata su un file al volo, senza mettere riferimenti.

La pasta risulta abbastanza croccante. Quindi, se preferite delle torte più morbide, prediligete ingredienti piuttosto umidi ed evitate la cottura alla cieca (cioè cuocere il guscio da solo e aggiungere poi gli altri ingredienti). In linea generale consiglio 30 minuti a 180°. Inoltre, la sua leggera colorazione rosata la rende gradevolissima anche per piccoli gusci, ideali in un buffet, e per piccole quiche, magari a forma di cuore, per San Valentino!.

pasta base per torte salate al vino rosso e timo

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 300 g di farina
  • 100 ml di vino rosso
  • 80 g di olio di semi
  • Qualche rametto di timo
  • Sale e pepe

Procedimento:

Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e azionatelo per qualche secondo finché non si formerà una palla.

IMG_5407

IMG_5408

 

Avvolgete la pasta nella pellicola e fate riposare una mezz’ora. Anche se non c’è burro nella pasta, il riposo è sempre consigliabile per riuscire a stenderla meglio.

Utilizzatela come base per le vostre torte salate preferite.

Qui io l’ho farcita con funghi trifolati e scamorza affumicata, ammorbidita da una pastella di uova e panna.

IMG_5411

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.