Print Friendly, PDF & Email

Oggi mi sento un uomo preistorico…

Anzi, sono “Lucy”…

La prima donna sulla terra…

I sensi all’erta…

pronta a tutto per procacciare il cibo.

Per farlo affronto mille pericoli e fatiche…

Pensate che è già la quarta volta che faccio le scale per andare in cucina a prendere un croccantino…

Solo uno, mi dico…

Lo prendo e risalgo.

Ma poi uno non basta…

E devo scendere di nuovo!

Si bruceranno delle calorie così, no?

Non mi sento più tanto in colpa, allora…

Deve essere stata così la vita 3 milioni di anni fa!

Durissima e difficile…

Come scendere le scale!

croccantini al cioccolato

Ingredienti: (per circa 7-8 pezzi di 7×3 cm)

  • 50 g di nocciole sgusciate
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato fondente (ottimi gli avanzi delle uova di Pasqua!)

Occorrente:

  • Stampini in silicone 

Procedimento:

Fate tostare le nocciole in forno a 200° per circa 5 minuti, facendo attenzione a non farle scurire.

Quando sono ancora calde, avvolgetele in un canovaccio e sfregatele per togliere la pellicina che le ricopre.

IMG_5869

Fatele raffreddare poi frullatele non troppo finemente e tenetele da parte.

IMG_5870

Mettete lo zucchero in un pentolino di acciaio e fatelo caramellare.

IMG_5871

Quando sarà diventato ambrato aggiungete le nocciole tritate, mescolando velocemente, e versate il composto negli stampi di silicone.

IMG_5872

IMG_5874

 

Fate raffreddare completamente.

Fate sciogliere la metà del cioccolato a bagnomaria (o in microonde per 1 minuto alla massima potenza) e, con l’aiuto di un cucchiaino, ricoprite il croccante, senza toglierlo dagli stampi.

IMG_5875

Fate raffreddare di nuovo per circa mezz’ora.

Rigirate i cioccolatini negli stampi e copriteli con l’altra metà del cioccolato fuso.

IMG_5877

IMG_5878

IMG_5876

 

Fate raffreddare completamente.

Nota:

  • Questi cioccolatini patiscono l’umidità, quindi non conservateli in frigo perché il caramello si scioglierebbe.
  • Il caramello non va mai mescolato per non creare grumi. Al massimo potete ruotare con delicatezza il pentolino. Inoltre usate un pennello bagnato per pulire i bordi del pentolino dai cristalli di zucchero.
  • Se non avete gli stampi in silicone potete coprire con carta forno una teglia quadrata o rettangolare e procedere preparando un pezzo unico che poi taglierete in rettangoli o quadrati.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

1 Comment on Croccantini al cioccolato

  1. valeria Spizzichino
    5 Aprile 2016 at 8:14 pm (3 anni ago)

    Sembrano abbastanza semplici da preparare.
    Li proverò senz’altro.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.