Print Friendly, PDF & Email

Se passasse un visitatore occasionale, dando un’occhiata alla tavola imbandita per il Ferragosto, direbbe che quel giorno, in quella casa, stiamo aspettando almeno una cinquantina di ospiti….

Se invece ci fosse un invitato abituale, uno di quelli che generalmente frequenta casa mia, capirebbe subito, già dal primo sguardo, che invece siamo più o meno i soliti… poco più di una decina…

Vorrei deliziarvi con un elenco dettagliato dei piatti che ognuno di noi ha preparato, ma credo che la lunga lista vi porterebbe via del tempo prezioso.

Sono sicura che credete che questi tartufini al cocco e cioccolato bianco si inseriscono semplicemente in questo scenario, bellamente disposti in tavola, magari a formare una graziosa piramide…

Invece no, ne rimangono un po’ in disparte.

E più precisamente IN FRIGO!

Lì sono rimasti e lì li ho trovati a tarda sera mettendo in ordine quel che era rimasto, non solo dal pranzo, ma anche dalla cena…

Ed è stato con un ululato di terrore (terrore perché trovarli lì e capire che li avrei mangiati tutti da sola è stato un attimo) che li ho praticamente tirati nel surgelatore.

Da dove li ho tirati fuori la settimana successiva. Quando, pensate un po’, stavo per dimenticarli in frigo di nuovo.

Allora… che cosa si evince da questo racconto?

  1. Che sto invecchiando e non mi ricordo più nulla.
  2. Che cuciniamo decisamente troppo.
  3. Che non dobbiamo stupirci se poi ingrassiamo.
  4. Che i tartufini reggono perfettamente il congelamento.
  5. Che sono buonissimi perché, quando finalmente hanno raggiunto la tavola, sono finiti in un attimo.

Con buona pace di tutti gli imprevisti…

 

 

Ingredienti: (per circa 35 tartufini)

  • 200 g di cioccolato bianco
  • 100 g di panna fresca liquida
  • 50 g di Pavesini sbriciolati (2 pacchetti)
  • 70 g di cocco grattugiato disidratato
  • b. cocco disidratato grattugiato per ricoprire

Procedimento:

Sbriciolare perfettamente i Pavesini, magari utilizzando un mixer.

 

Sciogliere il cioccolato bianco con la panna.

 

Fate intiepidire e aggiungete il cocco.

Aggiungete anche i biscotti.

Mescolate bene il composto, coprite con pellicola per evitare che prenda odori e mettete in frigo a riposare per almeno 2 ore. Io l’ho lasciato tutta la notte.

Formate le palline. Se il composto fosse troppo molle aggiungete degli altri biscotti tritati.

Ricoprite il fondo di una larga padella con il cocco grattugiato e disponete sopra i tartufini.

 

Roteate la padella in modo da ricoprire tutti i tartufini. Utilizzando la padella i dolcetti si ricopriranno in maniera uniforme e molto velocemente.

Mettete in frigo in una scatola ermetica fino al loro utilizzo. Meglio tirarli fuori una decina di minuti prima di consumarli.

Note:

  • Se gradite dare una nota fresca a queste delizie, aggiungete una grattugiata di buccia di lime. E se siete alla ricerca di qualcosa di sfizioso e raffinato, anche qualche bacca di pepe rosa pestata.
  • Vi ricordo ancora che i tartufini si posso surgelare per circa 1 mese.
  • Utilizzando dei biscotti consentiti, potete rendere questi dolcetti gluten free.
Tag:, , , , , , , , ,

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *