Print Friendly, PDF & Email

Chi non conosce i biscotti Oreo? Io ne vado pazza!

Adoravo già i biscotti classici, poi ho scoperto i “Double stuff”, cioè biscotti con doppio ripieno (da qualche parte ho sentito anche parlare di tripla farcitura…)

E poi la rivelazione divina: gli Oreo “Mega stuf” con farcitura quadrupla!!!! Un sogno che potrò coronare solo con un viaggio in America o… un ordine su Amazon!!!! Sìììììììì!!!! Sono una donna felice!

Invece non parlatemi della versione “thin” perché se devo mangiare un biscotto preferisco mangiarne uno grande invece che tanti piccoli e sottili per sentire meno i sensi di colpa… in fondo mangio solo un biscotto, no?

Le mini cheesecake agli Oreo si inseriscono a meraviglia in questa follia!!!

Piccoli bocconcini golosi con un fondo di biscotto intero e una crema golosa di panna e ricotta, da arricchire con tanti pezzetti di Oreo sbriciolati.

Fatela per un buffet e, sicuramente, troverete qualche pazzo come me che vi sarà devoto per tutta la vita…

 

 

Ingredienti: (per 6 mini cheesecake)

  • 6 biscotti Oreo per il fondo
  • 8-10 biscotti Oreo per la decorazione
  • 100 g di panna fresca liquida
  • 100 g di ricotta
  • 50 g di zucchero
  • 5 g di colla di pesce
  • Qualche goccia di essenza di vaniglia

Procedimento:

Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda per una decina di minuti.

 

 

Strizzatela bene e fatela sciogliere in un pentolino con un cucchiaio di panna, tolta dalla dose totale, e tenete da parte.

 

 

Montate la panna ben fredda di frigorifero, utilizzando delle fruste e una ciotola tenute in freezer per una mezz’ora.

 

 

Montate la ricotta con lo zucchero, finché questo non sarà sciolto. Unite la vaniglia.

 

 

 

Aggiungete un cucchiaio di questo composto alla colla di pesce, ormai intiepidita, e mescolate bene. Poi unitelo al resto della ricotta, mescolando bene per evitare che la colla di pesce si rapprenda e formi dei grumi.

 

 

Unite la panna, amalgamando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

 

 

Mettete sul fondo di 6 pirottini da muffin (posti dentro l’apposita teglia da muffin) un biscotto intero.

 

 

Coprite con la crema e fate rassodare in frigo per almeno 2 ore.

 

Servite con biscotti Oreo sbriciolati sulla superficie.

Ed ecco come si presenta l’interno… goloso, no?

 

Note:
  • Se preferite un contrasto croccante, spezzettate 1 o 2 biscotti Oreo e aggiungeteli alla crema di ricotta e panna.
  • Potete creare anche una cheesecake in uno stampo unico. Utilizzatene uno a cerniera di circa 18-20 cm e fate rapprendere in frigo per almeno 4 ore. Per la base adattate gli Oreo tagliandoli a misura, oppure riduceteli in polvere aggiungendo del burro fuso come si fa per la base della classica cheesecake.
  • Le mini cheesecake agli Oreo possono essere surgelate. Tiratele fuori dal freezer e lasciatele scongelare dolcemente in frigorifero per qualche ora prima di servirle.
  • Per evitare che la colla di pesce faccia irrimediabilmente dei grumi seguite il procedimento come è spiegato, ma, soprattutto, cercate di unire gli ingredienti più o meno alla stessa temperatura, in modo che non subiscano sbalzi termici che farebbero raggrumare la colla di pesce.
  • Se siete vegetariani e avete problemi ad utilizzare la colla di pesce potete provare ad usare l’agar agar. Le quantità dipendono dalle varie marche, ma, in linea di massima, con queste dosi dovrebbe servirne 1 cucchiaino raso circa.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *