Print Friendly, PDF & Email

Da quando mi hanno insegnato a fare i risotti in pentola a pressione a casa nostra si mangia solo quello wondering. Con ingredienti e sapori ogni volta diversi, una volta con la zucca, un’altra con zucchine e provola affumicata.

Ovviamente il risotto può essere fatto anche senza pentola a pressione, ma i tempi si triplicano quasi.

Vediamo gli ingredienti per 4 persone (noi….ehm per due)

  • 360 gr di riso per risotti (io carnaroli)
  • 720 gr di acqua
  • 4 zucchine
  • mezza cipolla (o a proprio piacere)
  • vino bianco (facoltativo)
  • mezza provola affumicata
  • Parmigiano
  • dado

Lavate bene le zucchine, tagliatele a tocchetti e mettetele in pentola a pressione aperta con un giro di olio e la cipolla. Scottatele per qualche minuto a fuoco vivace e poi sfumate con poco vino bianco.

20150310_202257

Aggiungete il riso e tostatelo un paio di minuti girando spesso con il cucchiaio di legno per non farlo attaccare. Questa operazione è fondamentale per far sì che il riso tiri fuori l’amido e renda il risotto cremoso. Occhio a non bruciarlo.

20150310_202808

A questo punto aggiungete tutta l’acqua (si calcola il doppio rispetto al riso) e il dado, chiudete la pentola a pressione e alzate la fiamma. Dal momento del fischio, abbassate al minimo e fate continuare la cottura per 7-8 minuti (dipende dal tipo di riso che avete scelto).
Nel frattempo che cuoce, tagliate a dadini la scamorza.
Quando è finita la cottura, lasciate sfiatare la pentola a pressione e aprite il coperchio (se volete sbrigarvi ad aprirla, immergetela nel lavandino con acqua fredda, questo comporterà un abbassamento veloce della pressione interna e potrete aprirla quasi immediatamente).

Questo è come si presenta appena aperta la pentola.
20150310_204758

Date una vigorosa girata con il cucchiaio di legno. Se sentite che il fondo è un po’ attaccato, è normale, basta girare un po’ energicamente e il riso dovrebbe staccarsi senza problemi.

Versate tutta la provola tagliata a tocchetti….

20150310_204859

….e mescolate fino a quando la provola non si è ben sciolta e amalgamata.

Aggiungete il parmigiano e una spolverata di pepe macinato al momento.

Impiattate e mangiate subito.

20150310_205127

PS fatene di più e lasciatelo in frigo fino al giorno dopo…..

Poi preparate dei supplì da friggere o da cuocere in forno

20150311_213604b

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.