Print Friendly, PDF & Email

 

20161127_151442Questa tarte tatin non posso non dedicarla a mia cugina Daniela, responsabile dell’ultimo chilo acquisito di fresco.

Questa tarte tatin è stata una droga…penso di essere arrivata almeno al quarto bis.

E forse è stato per il timore di vedere la tortiera vuota che la colpevole ha sputato finalmente (no, non la tarte tatin)…la ricetta!

 

per una tortiera di circa 28 cm di diametro:

per la base:

  • 100 gr di burro (meglio se leggermente salato)
  • 200 gr di farina 00 (meglio se per dolci)
  • 50 ml di acqua (meglio se potabile….ops)

per il caramello:

  • 200 gr di zucchero
  • 80 gr di burro di buonissima qualità

per la farcitura:

  • 4 grandi mele poco mature (altrimenti rilasciano troppa acqua in cottura)

 

Mettete in una ciotola capiente il burro freddo a pezzetti e la farina e lavorateli con la punta delle dita fino a sfarinare.

Aggiungete l’acqua e lavorate velocemente l’impasto. Formate un disco, avvolgete con la pellicola e mettete in frigo a riposare.

20161127_133935

20161127_134436

 

 

Mettete in un pentolino 80gr di burro e 200 gr di zucchero e cuocete a fuoco medio fino ad ottenere un caramello.

Non preoccupatevi se all’inizio sembra non venire, il caramello è pronto quando assume un colore marroncino.

qui non è ancora pronto……

20161127_135025

….fatto!

20161127_140032

 

Versate velocemente il caramello in una tortiera NON APRIBILE e dedichiamoci alle mele.

Tagliate le mele in quattro spicchi, sbucciatele e togliete il torso.

Poggiatele sul caramello (che probabilmente si sarà nel frattempo indurito…tranquilli) con il dorso verso il basso. Io purtroppo le ho tagliate più sottili, voi fatele in quattro

Coprite tutto il caramello cercando di non lasciare spazi

20161127_140652

20161127_141310

 

Prendete la brisée dal frigorifero e stendetele con il mattarello aiutandovi con pochissima farina se dovesse attaccarsi al piano di lavoro.

raccogliete la sfoglia intorno al mattarello e srotolate sopra le mele

20161127_141710

20161127_141736

 

Con un coltellino affilato rifilate la pasta in eccesso e ripiegate i bordi verso l’interno

20161127_141918

20161127_142137

 

Cuocete in forno già caldo a 180° per mezzora circa o fino a doratura

20161127_150116

Fate freddare un pochino e poi poggiate un piatto da portata sulla tortiera e rovesciatela velocemente.

Note:

  • Non utilizzate tortiere con la cerniera perché nel forno il caramello si scioglie colando nel forno con il risultato immaginabile…
  • Lasciate intiepidire prima di mangiarla, volendo potete accompagnarla con una pallina di gelato alla vaniglia

 

20161127_151702

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.