Print Friendly, PDF & Email

20160417_151014

Questa torta giraffa l’avevo vista su internet tempo fa e non vedevo l’ora di provare a farla.

E quale occasione migliore del compleanno di mia figlia, patita e malata per le giraffe?

E mentre preparavo il collo della giraffa ho pensato di fotografare qualche passaggio per poterlo condividere con voi.

Partiamo subito!

Prendiamo un pezzo di pasta di zucchero color beige, meglio se modellabile, altrimenti aggiungete un po’ di cmc.

Formate un salsicciotto e, pizzicando a 3-4 cm da un’estremità, formiamo un rialzo sottile

20160414_174021

20160414_174247

20160414_174116

 

Assottigliamo il centro con la punta delle dita per iniziare a modellare il muso.

Pizzichiamo leggermente la parte superiore per accennare la sottigliezza del muso.

Con una piccola ball tool creiamo i buchini per gli occhi inserendo la punta dell’attrezzino e tirando leggermente verso l’alto

20160414_174650

20160414_174838

 

Con delle forbici pratichiamo tre tagli nel bordino creato precedentemente.

Con le mani e con l’aiuto di un pennello in silicone, delicatamente dividiamo i quattro triangolini ottenuti e formiamo le orecchie e le corna.

20160414_174920

20160414_175207

 

Con le mani assottigliamo ulteriormente il muso cercando di ottenere le guanciotte leggermente tonde.

Pizzichiamo la parte superiore del muso e assottigliamo bene.

Con un pennello in silicone o una piccola ball tool formiamo i buchi del naso. Inseriamo la punta abbastanza in fondo e spingiamo delicatamente verso l’alto, in questo modo oltre ad ottenere il buco formiamo il tondo delle narici.

20160414_175613

20160414_175648

20160414_175654

 

Con un pennello in silicone creiamo il taglio della bocca

20160414_180005

Ora dedichiamoci al collo.

Con molta attenzione assottigliamo il collo rotolando delicatamente la pasta di zucchero.

20160414_180328

20160414_180405

 

Con le dita pizzichiamo tutto il dorso per ottenere la criniera.

Lisciamo le impronte con una ball tool

 

20160414_180507

20160414_180527

20160414_180545

 

Formiamo due piccole palline marroni e inseriamole nei buchini degli occhi.

Prendiamo due pezzetti di pasta chiara e formiamo due piccole palline ovali e schiacciamole con le dita.

Attacchiamo le palpebre sull’occhio e con l’aiuto del pennello in silicone (o ball tool) lisciamo l’attaccatura in modo da non far vedere la giunzione.

20160414_181205

20160414_181310

 

20160414_181433

20160414_181443

 

La giraffa è pronta.

Lasciatela asciugare perfettamente e poi coloratela con colori in polvere diluiti con alcool alimentare o grappa.

20160414_195812

20160414_185152

 

Pensiamo al resto.

Ricopriamo una dummy con pasta di zucchero dello stesso colore della pasta utilizzata per il collo.

Lasciamo asciugare bene e poi passiamo a fare le macchie diluendo un po’ di colorante in polvere con alcool alimentare o grappa.

Per la parte inferiore, montiamo la torta su due dischi di polistirolo in modo da ottenere una torta molto alta.

Io ho scelto di fare un millefoglie.

20160417_114602

Stucchiamo bene il bordo e ricopriamo di pasta di zucchero bianca.

Ora siate più bravi di me che avevo i secondi contati…

Con un pennello e il colorante verde formate le foglie, oppure utilizzate stampini o altro.

Posizioniamo il collo della giraffa avendo l’accortezza di infilare un pezzo di fil di ferro nel collo in modo da ancorare la giraffa alla dummy cake.

Posizioniamo il cucciolo vicino alla mamma….

Godetevi il vostro momento di gloria, ve lo siete meritato!

Ah….se vi è piaciuto il tutorial o se avete domande…lasciate un commento! 🙂

20160417_124301

tutorial giraffa

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.