Print Friendly, PDF & Email

Altro grande classico della tavola pasquale o, quantomeno, della tovaglia del picnic di Pasquetta!!!

Tradizionalmente la torta Pasqualina è fatta con le biete, o anche con i carciofi, oltre che con gli spinaci. Anche la pasta che viene utilizzata è una pasta a base di acqua e farina, tirata molto, molto, molto sottile. Tra uno strato e l’altro viene spennellata con olio e gli strati dovrebbero essere 33, come gli anni di Cristo. Inoltre, affinché sia bella gonfia, si inserisce una cannuccia tra gli strati e si soffia, in modo da far separare le sfoglie, che in questo modo sono belle gonfie e dorate.

Questa è la teoria…

La pratica è che nessuno conterebbe mai i miei strati di sfoglia (e comunque posso sempre mentire!), che la cannuccia non la uso nemmeno per la Coca Cola (per il Mojito invece sì!) e che adoro la pasta sfoglia, ma, soprattutto, adoro che in un attimo questa torta sia pronta!

torta pasqualina

Ingredienti: (per uno stampo di 24 cm)

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda
  • 1000 kg di spinaci surgelati
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova per il ripieno
  • 3 uova per le fossette
  • Olio, sale, pepe, peperoncino, noce moscata, aglio

Procedimento:

Fate soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio e il peperoncino.

IMG_6580

Quando sarà dorato eliminatelo e aggiungete gli spinaci. Salate e pepate e fate cuocere coperti per circa 20-25 minuti. Dovranno essere asciutti.

IMG_6581

Mettete gli spinaci nel mixer, aggiungete la ricotta, le 2 uova e il parmigiano. Regolate di sale e pepe e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

IMG_6582

IMG_6584

IMG_6585

 

Srotolate la pasta sfoglia e mettetela nello stampo con la carta forno su cui è avvolta.

IMG_6583

Coprite con il composto di spinaci.

Con l’aiuto di un cucchiaio praticate delle fossette su cui adagerete le 3 uova, intere e sgusciate.

IMG_6586

IMG_6587

 

Coprite con il secondo disco di pasta sfoglia, sigillando bene i bordi. Decorate con i ritagli di sfoglia, spennellate con un po’ di uovo o di latte e infornate a 200° per circa 45 minuti e finché non sia ben dorata. Se, passati 30 minuti, la superficie si colorisse troppo, coprite con un foglio di alluminio e continuate la cottura per il tempo indicato.

IMG_6588

IMG_6589

 

Fate raffreddare molto bene prima di sformare e tagliare.

Note:

  • Se preferite un composto più grossolano potete tritare gli spinaci a coltello e mescolare con una forchetta le uova, precedentemente sbattute con un po’ di sale, e la ricotta con il parmigiano.
  • Se preferite un ripieno meno ricco di spinaci, potete utilizzare 750 g di spinaci e 500 g di ricotta.
  • Potete preparare la torta Pasqualina in anticipo e surgelarla. Fatela scongelare durante la notte e, volendo, intiepiditela il giorno dopo in forno.
  • Il numero di uova intere (quelle nei buchetti) può variare a vostro piacimento, anche in relazione alla misura dello stampo che userete. Il numero utilizzato di solito è 6, ma a me sembravano troppo vicine. Se preferite che ogni commensale abbia il suo ovetto nella fetta, potete anche usare le uova di quaglia!

Potrebbe interessarti anche

[yuzo_related]

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Torta pasqualina

  1. Betty
    27 Marzo 2016 at 12:46 pm (4 anni ago)

    Ho seguito passo passo la tua ricetta solo al posto degli spinaci ho messo la bieta e l’ho fatta a ciambella.
    È favolosa grazie!

    Rispondi
    • Raffaffy
      27 Marzo 2016 at 10:46 pm (4 anni ago)

      E’ stupenda! I coniglietti sono davvero carini e la scelta della bieta è perfetta per una versione più vicina all’originale. Brava!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.