Print Friendly, PDF & Email

Sbirciando su YouTube ho visto questa ricetta e ho deciso che dovevo farla! Se volete dargli un’occhiata anche voi, eccola qui!

La nuova frontiera del cake design!

Per la modalità di preparazione ho utilizzato le mie versioni per le polpette e il purè.

Le dosi, ovviamente, varieranno rispetto alla dimensione che vi servirà. Io l’ho fatta molto piccola, circa 12 cm di diametro, perché mi divertiva in monoporzione, e comunque ci abbiamo mangiato in 3…

L’impasto delle polpette può essere personalizzato e arricchito all’infinito: aggiungendo verdure (piselli, zucchine, radicchio, cipolle…), oppure formaggi (mozzarella a dadini, fontina…), o ancora salumi (prosciutto cotto, mortadella…)

Torta sbagliata ^

Ingredienti: (per 1 tortina)

  • 300 g di carme macinata (pollo e tacchino)
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 3-4 cucchiai di latte
  • Sale, pepe e noce moscata

Per il purè:

  • 500 g di patate
  • Latte q.b.
  • 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 1 noce di burro
  • Sale, pepe e noce moscata

Procedimento:

per il purè per la copertura e farcitura:

Spazzolate le patate sotto l’acqua corrente e mettetele a bollire finché non saranno tenere. Ci vorranno circa 40 minuti, ma fate la prova con lo stecchino: se le attraversa senza difficoltà, allora sono pronte.

Sbucciatele e schiacciatelo con la forchetta o con lo schiacciapatate.

Rimettetele in un tegame, aggiungete il burro e il latte, poco per volta perché il composto finale deve risultare piuttosto denso.

Aggiungete anche il parmigiano, regolate di sale e pepe e aggiungete anche la noce moscata.

Tenete da parte e occupatevi della carne. 

per il composto di carne:

Mescolate il pangrattato con il latte e fatelo assorbire bene.

Mettete la carne in una ciotola con tutti gli ingredienti e mescolate bene con una forchetta o con le mani, finché il composto non sarà omogeneo.

IMG_4526 IMG_4527

Mettete sul fuoco una piccola padella unta d’olio (in alternativa potete cuocere in forno in piccole teglie) e cuocete la carne, da entrambi i lati, dividendo il quantitativo in due porzioni.

IMG_4528

Quando sarà pronta, toglietela dalla padella e pareggiate i bordi della “polpetta” con un coppapasta o un coltello, in modo da renderla perfettamente circolare.

IMG_4531

Componete il piatto.

Mettete pochissimo purè sul piatto per far aderire la carne e non farla muovere. Poggiateci sopra un disco di carne, coprite con un abbondante strato di patate, coprite con l’altra polpetta, premendo leggermente, e coprite con altro purè.

IMG_4532 IMG_4533 IMG_4534

Ricoprite i bordi e la superficie con il purè rimasto (tenetene da parte un po’ per le ultime decorazioni), fino a renderlo ben liscio, come si farebbe con la crema al burro in una torta dolce.

IMG_4535

Con l’ultima parte di purè riempite una tasca da pasticcere (sac a poche!) con bocchetta a stella e decorate con piccoli ciuffetti la superficie e la base della torta.

Terminate la torta “sbagliata” con roselline di pomodoro, capperi e foglioline di basilico.

Servite tiepida o a temperatura ambiente. Volendo si può scaldare al microonde per 2 minuti alla massima potenza

Mio figlio (a cui dedico questa ricetta perché oggi è il suo compleanno), quando ha visto la torta, ha avuto un’idea geniale: sostituire la carne con il tonno. Magari con fette di polpettone di tonno. Tutto sua madre…

torta sbagliata

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Torta “sbagliata”

  1. Valeria Spizzichino
    27 Settembre 2015 at 10:42 pm (4 anni ago)

    L’ effetto è gagliardo. Non è adatto per chi è di fede ebraica

    Rispondi
    • Stefiza
      28 Settembre 2015 at 10:51 am (4 anni ago)

      Si può sempre fare di tonno però 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.