Print Friendly, PDF & Email

Figli adolescenti con conseguente invasione di coetanei ad ogni ora?

Sfegatati delle partite di calcio da vedere sempre con gli amici?

Appassionati di sapori autentici, ma con poco tempo da dedicare alla cucina?

Qualunque di questi sia il vostro profilo ecco la ricetta per voi!

Un morbido e fragrante panino, aromatizzato a piacere, e già ripieno di un succoso hamburger di carne macinata selezionata accuratamente, pronto in anticipo e surgelabile per ogni incursione!!!!

Ma che volete di più?

pizza-burger

Ingredienti: (per 4 persone) (ma io moltiplicherei tutto almeno per 2!) 

Per il ripieno e la superficie:

  • 4 hamburger
  • Passata di pomodoro (qualche cucchiaio)
  • 4 Sottilette (o qualche cubetto dei mozzarella ben scolata)
  • Scamorza (facoltativa)
  • Verdure (facoltative)

Per il pane:

  • 400 g di farina manitoba
  • ½ bustina di lievito di birra liofilizzato
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai d’olio
  • 200-250 ml di acqua tiepida (potrebbero servirne di meno o di più)

Procedimento:

Cominciate con il cuocere gli hamburger facendo attenzione a non farli seccare troppo e tenetelo da parte.

IMG_5296

Ora preparate il pane.

Impasto con la planetaria o con lo sbattitore con frusta a gancio:

Inserite tutti gli ingredienti asciutti nella ciotola della planetaria munita di gancio. Aggiungete l’olio e cominciate a far girare. Aggiungete poco a poco l’acqua tiepida, sempre mescolando, e aggiungetene altra solo quando la precedente è stata assorbita. Fate lavorare la planetaria finché l’impasto non sia ben incordato e liscio. Occorreranno una decina di minuti.

IMG_5291

IMG_5292

 

Impasto a mano:

Leggete qui!

Mettete l’impasto in una ciotola leggermente unta e fate lievitare in forno con la luce accesa per circa 2 ore o finché l’impasto non abbia raddoppiato di volume.

IMG_5297

Ora che la pasta è ben lievitata formate 4 palline. Per ottenere una sfoglia tonda regolare formate prima delle palline di impasto tutte uguali. La forma a pallina vi aiuterà a stendere meglio la pasta in modo circolare.

IMG_5308

 

Stendete l’impasto ad una altezza di circa 1 cm e mettete al centro un hamburger. Sovrapponete, se la utilizzate, una fettina di scamorza o le verdure, o qualsiasi altro ripieno vi suggerisca la vostra fantasia.

IMG_5309

Inumidite il bordo della pasta e chiudete molto bene il pacchetto. Rigiratelo e appoggiatelo su una teglia coperta di carta forno, tenendo la chiusura sotto.

IMG_5310

Fate lievitare ancora per almeno un’ora, meglio un’ora e mezza.

Accendete il forno in modalità statica a 200° e, quando è caldo, infornate la teglia a metà altezza e cuocete i panini per circa 30 minuti. 5 minuti prima della fine della cottura spennellate la superficie con passata di pomodoro, mescolata con un filo d’olio. Infornate di nuovo e, poco prima di servire, coprite con una Sottiletta (o con i cubetti di mozzarella). Ancora un minuto di forno per far sciogliere il formaggio e servite ben caldo.

IMG_5313

Io ne ho fatta anche una versione bianca, senza pomodoro, con semi di sesamo che ho messo prima di infornare. Non è più un pizza-burger, ma vi assicuro che è ottimo!

IMG_5312

Se lo avrete surgelato basteranno 30 secondi alla massima potenza in microonde per averlo pronto da gustare!

Ed è GOAL!!!!

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

3 Comments on Pizza-burger

  1. Teresa
    23 Novembre 2015 at 11:41 pm (4 anni ago)

    ma questa è geniale!!!
    Perdonami la domanda forse sciocca, ma non si secca troppo la carne in forno visto che è gia cotta?

    Rispondi
    • Raffaffy
      24 Novembre 2015 at 9:05 am (3 anni ago)

      No, perché quando fai l’hamburger non devi cuocerlo troppo e poi, in forno, la carne è protetta dal pane. Inoltre, se vuoi un po’ di morbidezza in più, puoi farcire il panino anche con delle verdure e/o formaggio.

      Rispondi
  2. Franca spizzichino
    24 Novembre 2015 at 12:14 pm (3 anni ago)

    Sono bellissime e devono essere proprio buone poi trovarle pronte solo da scaldare è il massimo !!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.