Print Friendly, PDF & Email

Ho cercato molte volte di ritrovare il sapore e la consistenza di quei tortelli di carnevale che assaggiai mille anni fa.

Mi furono portati da una amabilissima signora che veniva a farmi le iniezioni a casa. Mi vedeva un po’ sottotono e mi volle fare dono di questa bontà. A quel tempo, visto che non potevo dedicarmi troppo alla cucina, non le chiesi neanche la ricetta.

Purtroppo ho perso le tracce di quella signora, ma non il suo ricordo. Men che meno quello di quelle delizie…

Ho fatto mille tentativi, e vi assicuro che la pazienza non è mai stata il mio forte…

Alcuni troppo duri, altri troppo croccanti, altri ancora semplicemente troppo diversi…

Mi sembra proprio che questi ci si avvicinino molto.

Senza uova nell’impasto, con una consistenza perfetta e una morbidezza davvero invitante.

Carnevale è alle porte, che ne dite di assaporare con me quei ricordi?

tortelli di carnevale

Ingredienti: (per circa 15-20 tortelli, dipende ovviamente dalla grandezza)

  • 150 g di farina 00 (io ne ho messi 30 g in più perché la mia ricotta era molto fresca)
  • 100 g di burro morbido
  • 150 g di ricotta
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Zucchero a velo

Per il ripieno alla ricotta:

  • 100 g di ricotta
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolata
  • 1 cucchiaino di liquore strega
  • 3 cucchiai di zucchero semolato

Per il ripieno alla marmellata:

  • 3 cucchiai circa di marmellata al gusto preferito

Procedimento:

per il ripieno di ricotta:

Con una forchetta sbattete la ricotta con lo zucchero, finché non sarà cremosa. Aggiungete il liquore e mescolate ancora. Poi aggiungete le gocce di cioccolata.

Tenete da parte in frigo.

IMG_6057

Preparate l’impasto.

Mettete nel mixer tutti gli ingredienti per l’impasto e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo, morbido, ma non appiccicoso.

IMG_6054

IMG_6055

 

Avvolgetelo nella pellicola e fate raffreddare in frigo per una mezz’ora.

IMG_6056

 

Prepariamo i tortelli.

Stendete la pasta a circa 3 mm di spessore e ricavatene dei cerchi con un coppapasta o il bordo di un bicchiere. Se serve, infarinate leggermente il piano e il matterello.

IMG_6058

Mettete al centro un po’ di ripieno (marmellata o ricotta) e chiudeteli bene, sigillando i bordi. Poi, con i rebbi di una forchetta, incidete i contorni.

IMG_6059

Mettete i tortelli su una leccarda coperta di carta forno e cuocete in forno statico a 180° per circa 20 minuti.

Sfornate e spolverizzate con abbondantissimo zucchero a velo. 

Note:

  • non lesinate con lo zucchero nel ripieno di ricotta o con lo zucchero a velo per decorare, perché altrimenti i tortelli, visto che la pasta non contiene zucchero, saprebbero di poco.
  • Preparate il ripieno di ricotta con poco anticipo, altrimenti lo zucchero si scioglierà e il composto diventerà acquoso.
  • Il blog da cui ho preso la ricetta (questo qui!) suggeriva un trucco geniale: diversificare le forme per non confondere i ripieni! Quindi, oltre ai cerchi, partendo da un quadrato di pasta, potete fare triangoli o rettangoli!
  • Non ho provato a farli fritti, ma sono certa che il fritto non può peggiorare nulla. Mai!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.