Print Friendly, PDF & Email

Mi dovete spiegare perché quando vado a fare la spesa penso sempre che sia imminente la terza guerra mondiale… e quindi dovete dirmi perché, visto che in casa siamo in 3, compro cibo per 10 persone…

Quale che sia la vostra diagnosi psicologica, al momento dovevo vedermela con una decina di finocchi occhieggiavano dal mio frigo. Si sa che in cottura l’acqua evapora e il volume diminuisce… ergo… l’idea è quella di cuocere i finocchi, magari regalandogli una gustosa crosticina croccante, così si fa spazio in frigo per andare di nuovo a fare la spesa!

 

finocchi sabbiati

 

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 6-8 finocchi
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Olio, sale e pepe

Procedimento:

Pulite i finocchi, tagliando le barbe ed eliminando la parte esterna più coriacea, e tagliateli a fettine sottili.

Tenete sempre i finocchi, dopo averli tagliati, immersi in acqua fredda per evitare che ingialliscano.

 

Coprite una leccarda, o una teglia, con un foglio di carta forno e condite i finocchi con olio, sale e pepe. Mescolate per distribuire il condimento. Spolverizzate con il pangrattato, distribuendolo uniformemente.

IMG_7906

IMG_7907

 

Posizionate in forno ventilato già caldo a 200° per circa 20 minuti, o finché i finocchi non siano ben dorati.

Servire caldi o tiepidi.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.