Print Friendly, PDF & Email

Date un’occhiata alle loro creazioni e rimarrete affascinati…

Un misto di perfezione, arte e bontà legate a filo strettissimo…

E, con la voglia di creare qualcosa che fosse anche solo lontanamente simile, mi sono messa all’opera.

In questo caso ho optato per una semplice marmellata di fragole, ma sarebbe stato perfetto anche il ripieno della Apple Pie.

Per il periodo estivo grande spazio a pesche, prugne, albicocche, ma anche pere, cachi, ciliegie… ma di questo parleremo più in là…

Questa pasta è perfetta per mantenere le decorazioni, è molto neutra e quindi si può utilizzare sia per ricette dolci che salate e, vi assicuro, è di una bontà senza fine.

Fatela bella croccante perché rende ancora di più. Sembra quasi una pasta sfoglia, ma non avrete assolutamente nessuna difficoltà nel farla.

Forza! Create qualche meraviglia anche voi e condividetele con noi!!!

Ingredienti: (per 700 g di impasto)

  • 350 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 200 g di burro freddissimo
  • 1 uovo medio
  • 80 ml di acqua freddissima e frizzante

Procedimento:

Mettete la farina, il sale e lo zucchero nel mixer e mescolate.

Tagliate il burro in pezzetti di circa 1 cm e aggiungetelo alle polveri.

Azionate le lame ad impulsi in modo da ridurre il burro in pezzetti più piccoli. Date solo qualche giro di lame: meglio meno che troppo! In pratica non dovrete creare una vera e propria sabbiatura come la classica frolla.

Sbattete leggermente l’uovo e mescolatelo con l’acqua.

Aggiungete i liquidi nel mixer e azionate immediatamente le lame. Il composto, se pizzicato con le dita, dovrà rimanere insieme. State sempre attenti a non mescolare troppo.

Dividete la pasta a metà, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per circa 1 ora.

Stendetela in due dischi, magari aiutandovi con questo trucco!

Con un disco rivestite una teglia e farcite con la marmellata o con la frutta.

Poi procedete a decorare il secondo disco con l’aiuto di formine e coppapasta.

Posizionate il disco decorato sulla base farcita, sigillate bene i bordi e rimettete il tutto in frigo per una mezz’ora. Questo accorgimento serve a non far perdere la forma alle vostre decorazioni in cottura.

Procedete alla cottura a circa 200°, in forno già a temperatura, per 45 minuti-1 ora.

Note:

  • In mancanza di acqua frizzante, aggiungete la punta di un cucchiaino di cremor tartaro.
  • Se il composto è troppo asciutto aggiungete un pochino in più di acqua. Se, al contrario, è troppo appiccicoso, aggiungete poca farina.
  • E’ molto importante che l’impasto, al momento della cottura, sia ben freddo e che il forno sia ben caldo. Questo consentirà alla pasta di cuocere immediatamente senza dare il tempo al burro di sciogliersi, perdendo così la definizione delle forme.
  • L’impasto è stato sufficiente per la base e la copertura di una teglia di circa 20 cm, ma, ovviamente, dipenderà dalle decorazioni che vorrete fare.
  • Il tempo di cottura dipende anche dal vostro ripieno. Per la mia, a base di marmellata, ho impiegato circa 45 minuti. Per un ripieno di frutta consiglio 1 ora.
  • La pasta può essere conservata in frigo per circa 3 giorni o surgelata per 1 mese.
  • La pasta è ottima come base per torte salate, utilizzata come una comune pasta sfoglia.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *