Print Friendly, PDF & Email

Quando un ospite inatteso bussa alla tua porta e decide di fermarsi per il pranzo o la cena, l’ultima cosa da fare è farsi prendere dal panico. Anche se, aprendo il frigo, noterete solo due carote sconsolate e una cipolla sola e abbandonata.

Al quel punto l’estro ha la meglio e, con le poche risorse a disposizione, vi assicuro che con queste patate, carote, cipolle e timo al forno metterete in tavola un piatto da leccarsi i baffi.

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 2 patate grandi
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca o dorata
  • Olio evo, sale, pepe e/o peperoncino
  • Un rametto di timo

Procedimento:

Sbucciate e lavate le patate, poi tagliatele a bastoncini e, mentre pulite le altre verdure, immergetele in una ciotola con acqua fredda per non farle annerire.

Pelate le carote e tagliate anche queste a bastoncini.

Mondate la cipolla e tagliatela a fettine non troppo sottili.

Scolate e asciugate le patate e foderate una leccarda con carta forno.

Mescolate le verdure e conditele con olio, sale e pepe e/o peperoncino e con le foglioline di timo.

Distribuite sulla carta forno le verdure e cuocete in forno ventilato già caldo a 180° per circa 30 minuti, o finché non siano diventate dorate.

Servite ben calde.

Note:

  • Il tempo di cottura varia in base allo spessore con cui avete tagliato le verdure.
  • Avete solo il forno in modalità statica? Cuocete a 200° per circa 45 minuti.
  • Aggiungete anche delle zucchine per dare un tocco cromatico ancora più invitante. E con dadini di formaggio, tipo scamorza o provola, lo farete diventare un piatto unico.

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

1 Comment on Patate, carote, cipolle e timo al forno

  1. Franca Spizzichino
    29 Settembre 2019 at 3:18 pm (2 mesi ago)

    Oggi lo proverò !! Ho solo patate carote e cipolle !! Aggiungerò rosmarino perché non ho il timo .

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.