Print Friendly, PDF & Email

Questo è il tipico piatto che si ordina al ristorante cinese, solo che probabilmente non è esattamente la ricetta originale.

Ma vi assicuro che è buonissima, le mie figlie ne sono ghiotte, si fa in un attimo e, accompagnato al riso, risolve un pasto completo…se abbondante anche quello del giorno dopo 🙂

Queste sono dosi abbondanti per 4 persone:

  • 4 etti di petto di pollo a fette
  • una manciata di mandorle spellate
  • 5-6 pugni di riso (meglio se riso basmati)
  • cipolla (facoltativa)
  • salsa di soia qb
  • farina qb

Tagliare a striscioline o a pezzetti il pollo e infarinarlo per bene

 

20150916_194632

20150916_195121

 

Mettete sul fuoco una capiente padella antiaderente, un bel giro d’olio ed eventualmente la cipolla tagliata sottile.

 

Quando l’olio è caldo, versare il pollo e cuocere a fuoco medio fino a dorarlo leggermente, scuotendo la padella di tanto in tanto in modo da cuocerlo uniformemente e non farlo attaccare (evitate di toccarlo con cucchiai di legno o altro, altrimenti la farina si staccherà dalla carne).

 

20150916_195529

20150916_195902

 

Abbassate di poco la fiamma, aggiungete 1-2 cucchiai di salsa di soia (anche meno, fate sempre in tempo ad aggiungerne altra), 1 bicchiere scarso di acqua poca per volta (regolatevi con la quantità d’acqua) e le mandorle spellate.

Se avete solo le mandorle con la buccia, bollitele per un paio di minuti e passatele subito sotto l’acqua fredda. Prendete una mandorla per volta tra le dita e strofinatela, vedrete che la pelle si toglie immediatamente con una facilità incredibile

 

Cuocete la carne 5-10 minuti facendo attenzione a non far ritirare troppo il sughetto

20150916_195938

20150916_200337

 

Servite con del riso basmati e salsa di soia

Pollo alle mandorle

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Pollo alle mandorle

  1. Esther
    29 Settembre 2015 at 7:47 pm (3 anni ago)

    Lo farò ben presto. Giusto non toccarlo con forchette di legno, io l’ho fatto ed è successo un macello … Però la formina con il riso non so se mi riesce così è bellissimo il piatto e non solo. Poi se ne faccio di più … Ottimo per il giorno dopo

    Rispondi
    • Stefiza
      30 Settembre 2015 at 9:32 am (3 anni ago)

      La torretta di riso è stata fatta solo per la foto 😀 ovviamente per cena “spatascio” tutto nel piatto come viene.
      Io ne faccio sempre di più e quello che avanza lo mangiano il giorno dopo ed è perfetto!
      Facci sapere se l’hai fatto!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.