Print Friendly, PDF & Email

Quando una torta spugnosa e soffice incontra l’abbraccio di uno sciroppo al vino dolce e profumato, nascono dei quadrotti umidi e aromatici, decorati da una nuvola soffice di panna e aromatizzati dal pungente gusto della buccia di limone…

Non dico altro per convincervi: questa è una torta tutta da gustare!

La ricetta è presa da un vecchio numero di Sale&Pepe.

 

 

Ingredienti: (per una teglia di 30×20)

  • 125 g di farina
  • 30 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 pizzico di lievito
  • 1 pizzico di sale

Per lo sciroppo:

  • 200 g di zucchero
  • 250 ml di vino moscato
  • 2 limoni non trattati

Per decorare: 

  • 150 ml di panna fresca
  • La buccia di 1 limone non trattato

Procedimento:

Separate i tuorli dagli albumi e montate quest’ultimi a neve ferma.

Montate anche i tuorli con lo zucchero finché saranno chiari e spumosi.

Unite la farina, setacciata insieme al lievito e al sale e poi unite anche gli albumi, mescolando delicatamente il composto dal basso verso l’alto per non smontarli.

Imburrate e infarinate la teglia e versate l’impasto.

Infornate in forno preriscaldato statico a 180° per 20-25 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Poi togliete dal forno e fate raffreddare nella teglia.

Preparate lo sciroppo.

Versate il moscato in una pentola, unite lo zucchero, la buccia grattugiata dei limoni e il succo. Fate sciogliere lo zucchero e portate ad ebollizione e fate cuocere per 2-3 minuti.

Versatelo ancora bollente sul dolce e fate raffreddare completamente.

Tagliate a quadrotti e servite con panna montata e qualche zeste di limone.

Note:

  • Se lo preferite potete guarnire i quadrotti, oltre che con la panna, con fettine di limone sciroppato, oppure con marmellata di limoni.
  • Potete sostituire il moscato con il vostro vino dolce preferito: spumante dolce o vin santo, ad esempio. Utilizzate preferibilmente vino bianco per non dare colorazioni strane alla torta.
  • La torta si può preparare il giorno prima. Riponetela in frigo, ben coperta da pellicola, e tagliatela e decoratela solo al momento di servire in tavola.
  • Omettendo la panna, o usando quella vegetale, il piatto è senza lattosio.
Tag:, ,

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *