Print Friendly, PDF & Email

Dimentichiamo per un attimo le sue molteplici qualità…

Dimentichiamo che è disintossicante, drenante e ricco di vitamine e sali minerali…

Concentriamo sul suo bel colore verde…

Coinvolgiamo le nostre papille in questo gioco e assaporiamolo…

Buono è buono… niente da dire…

Ma non è questo che più mi affascina…

Non è questo il nòcciolo della questione…

La sua virtù più grande?

La sua dote migliore?

E’ la promessa della primavera che porta con sé…

Quasi che possiamo sentire addosso il leggero calore del sole…

Sentire il vento tra i capelli che si fa tiepido…

Le giornate che diventano più lunghe e luminose…

Quasi come fosse di nuovo primavera…

risotto agli asparagi

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 320 g di riso carnaroli (400 g per grandi appetiti!)
  • 500 g di asparagi freschi
  • 1 cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 50 g di parmigiano grattugiato (o grana padano)
  • Dado vegetale
  • 20 g di burro
  • Olio, sale e pepe

Procedimento:

Lavate gli asparagi e pulite i gambi con un pelapatate.

IMG_5702

Dividete gli asparagi in tre parti: la parte finale, più dura, la punta e la parte centrale.

Tagliate le punte, lasciandole intere, e affettate la parte restante a rondelle.

IMG_5703

Tagliate le parti più dure dei gambi e mettetele a bollire in poca acqua. Quando saranno cotte scolatele senza gettare l’acqua. Frullatele e passate al setaccio il composto per eliminare i filamenti.

IMG_5704

IMG_5705

Pulite la cipolla, lavatela e asciugatela. Fatela dorare in una pentola con un po’ di olio e aggiungete il riso. Fatelo tostare e sfumate con il vino bianco.

IMG_5738

Quando il vino sarò evaporato, unite il purè di gambi, mescolando.

IMG_5739

Aggiungete poi del brodo, ottenuto aggiungendo del dado all’acqua di cottura dei gambi, e continuate la cottura.

IMG_5740

Quando il riso sarà a metà del tempo di preparazione (perciò dopo circa 10 minuti), aggiungete le rondelle di asparagi e regolate il riso di sale. Unite altro brodo se necessario.

IMG_5741

Dopo circa 5 minuti unite anche le punte di asparago. Aggiungete sempre del brodo se il riso tendesse ad asciugare troppo.

Raggiunta la cottura, togliete dal fuoco e mantecate con il burro e il parmigiano.

Servite caldo con un’ulteriore spolverata di formaggio.

Potrebbe interessarti anche

[yuzo_related]

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Risotto agli asparagi

  1. Franca
    18 Gennaio 2016 at 6:22 pm (5 anni ago)

    Questo lo farò prestissimo!! Io lo facevo in un altro modo e questo mi pare più saporito … metterò la foto io adoro gli asparagi !! Solo siccome io non amo il burro magari metterò un pò di olio va bene lo stesso??

    Rispondi
    • Raffaffy
      18 Gennaio 2016 at 6:23 pm (5 anni ago)

      Certo, non cambia molto! Aspettiamo la tua foto allora!!! 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.