Print Friendly, PDF & Email

Quando mi è stata chiesta una torta di Biancaneve e i sette nani, il primo pensiero è andato all’ambientazione del cartone animato.

Mi sono quindi concentrata da subito sulla casetta dei sette nani. Inizialmente ho provato ad utilizzare la tecnica del pastigliaggio, ma poi ho dirottato su qualcosa di commestibile ed ho scelto di fare la casetta con il biscotto di pan di zenzero.

Se volete scaricare lo schema per ricreare la casetta, cliccate sulle miniature e salvate le immagini sul vostro pc per poi stamparle.

La prima immagine mostra come aggiungere i particolari alla facciata.

La seconda è lo schema del davanti e del retro della casa, quindi le forme da fare sono due.

Il terzo schema sono i quattro tetti, mentre il quarto schema è il laterale della casa e va fatto due volte, e il camino (che io ho deciso all’ultimo di non fare).

Schema casetta
facciata casetta biancaneve

Schema tetto
LateraleDopo aver fatto l’impasto di pan di zenzero, ho steso con il mattarello in una sfoglia piuttosto spessa (circa 4-5 mm), ho appoggiato sopra lo schema delle varie parti, e ho ritagliato la pasta con un coltello ben affilato. Ho posizionato su carta da forno e cotto in forno a 160°. Ho aspettato che si freddasse bene prima di maneggiarlo, in modo da ottenere un biscotto bello duro.

A quel punto ho preparato una ghiaccia con poco albume e aggiunto zucchero a velo fino ad ottenere una consistenza tipo dentifricio (anche un po’ più compatto).

Ho utilizzato la ghiaccia per incollare tra loro i pezzi della casa. Ho lasciato asciugare bene e una volta che si è indurita bene l’ho rivestita con pasta di zucchero bianca partendo dalle due facciate. poi ho fatto i laterali e rinforzato gli angoli con pasta di zucchero marrone, con un attrezzo appuntito ho fatto l’effetto del legno.

Con la pasta di zucchero gialla, abbastanza spessa, ho rivestito il tetto e sempre con un attrezzino appuntito ho ottenuto l’effeto paglia.

Il resto sono rifiniture a piacere, assi di legno, porticina e fiorellini….liberate la fantasia!

 

L’albero è stato realizzato rivestendo un anima di fil di ferro con della pasta di zucchero marrone, con uno stuzzicadenti ho fatto le righe della corteccia e sui rami ho applicato delle foglioline verdi e qualche fiorellino.20140119_115731

20140119_120245

Il ruscello l’ho fatto aggiungendo poche gocce di colorante azzurro nella pasta di zucchero bianca, ho impastato poco lasciando l’effetto marmorizzato, ho tagliato una striscia di questa pasta e applicato sulla torta. L’ho spennellato con della gomma arabica sciolta in poca acqua in modo che desse brillantezza per dare l’effetto del bagnato. Con la ghiaccia reale ho creato un po’ di schiuma negli angoli.
20140119_120354

20140119_120359

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

11 Comments on Torta Biancaneve e i sette nani

  1. Sonia
    10 Maggio 2017 at 11:44 am (3 anni ago)

    Si può fare la casetta anche con il Pan di Spagna?

    Rispondi
    • Stefiza
      10 Maggio 2017 at 1:23 pm (3 anni ago)

      Ciao Sonia,
      con il pan di spagna non credo riusciresti a tenere le pareti in verticale. Hai bisogno di una pasta tipo biscotto consistente

      Rispondi
      • Sonia
        10 Maggio 2017 at 5:46 pm (3 anni ago)

        Grazie… Adesso devo decidere che tipo di biscotto il Pan di zenzero non l’ho mai fatto… Una dritta x un’altro impasto?

        Rispondi
  2. Sonia
    11 Maggio 2017 at 2:34 pm (3 anni ago)

    proverò con la pasta frolla perché il pan di zenzero non sono sicura piaccia oppure proverò con il pastigliaccio anche se quest’ultimo non l’ho mai usato…

    Rispondi
    • Stefiza
      11 Maggio 2017 at 2:37 pm (3 anni ago)

      Il pastigliaccio è un po’ ostico da usare.
      Con la frolla rischi la rottura.
      Il pan di zenzero è un impasto molto semplice e che ti permette di ottenere un biscotto molto strutturato.
      Se pensi non possa piacere puoi escludere gli aromi e ti garantisco che è molto simile ad altri biscotti solo più “duretto”.
      Hai presente i biscotti ikea?

      Rispondi
  3. Sonia
    11 Maggio 2017 at 3:59 pm (3 anni ago)

    Non ho presente i biscotti Ikea ma farò un impasto di prova escludendo tutte le spezie ad esclusione della cannella e dello zenzero… se piacerà alle mie figlie allora ok!!! Ho visto la tua ricetta e mi chiedevo se per fare la casetta hai usato le quantità descritte… Grazie della pazienza!!!

    Rispondi
    • Stefiza
      12 Maggio 2017 at 11:49 am (3 anni ago)

      Temo di non essere precisa nella risposta perché è passato molto tempo.
      Credo però ad occhio che una dose basti.
      Fammi sapere come viene e fai una foto!

      Rispondi
  4. Sonia
    27 Maggio 2017 at 12:11 am (3 anni ago)

    Il biscotto è venuto bene e la casetta per essere la prima volta penso abbastanza bene…

    Rispondi
    • Stefiza
      30 Maggio 2017 at 12:19 pm (3 anni ago)

      Molto molto bella!
      Hai fatto un ottimo lavoro!
      Alla fine che biscotto hai fatto?
      🙂

      Rispondi
      • Sonia
        30 Maggio 2017 at 2:11 pm (3 anni ago)

        Ho fatto il Pan di zenzero usando come spezie solo la cannella lo zenzero e la noce moscata… Ecco l’effetto finale… Grazie di tutto!

        Rispondi
        • Stefiza
          30 Maggio 2017 at 2:45 pm (3 anni ago)

          felice di esserti stata di aiuto! 🙂

          Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.