Print Friendly, PDF & Email

Torta con praline

Questa torta con praline, oltre ad essere una bella torta ad effetto, è anche molto semplice da realizzare e una bomba di gusto, fidatevi!

Vediamo cosa serve per realizzare una torta di circa 22 cm di diametro:

  • 1 torta al cioccolato (cotta in uno stampo da 20 cm)
  • 500 gr di mascarpone
  • 250 ml di panna (vegetale o fresca, non utilizzate assolutamente la panna spray)
  • 200 gr di latte condensato (circa!)
  • Nutella
  • praline al cioccolato (io ho acquistato 5 buste di kit kat balls)

Fate freddare bene la torta al cioccolato.

Nel frattempo preparate la crema di farcitura montando con le fruste il mascarpone e aggiungendo a filo il latte condensato.

Le quantità del latte condensato sono a vostro gusto, mettetene un po’ meno della quantità indicata e assaggiate. Se vi sembra già piuttosto dolce e la consistenza è morbida, fermatevi, altrimenti aggiungetene un altro po’

Ora aggiungete la panna montata precedentemente facendo attenzione che non si smonti.

Opzionale ma strepitoso nel gusto….aggiungete 1-2 cucchiai di marsala!

 

Tagliate la torta in quattro strati (dovreste ottenere una torta piuttosto alta visto che è stata cotta in uno stampo piccolo).

Ora prendete una ciotola di circa 20 cm di diametro e foderatela con la pellicola alimentare.

Prendete il primo disco della torta e rifilate il bordo di circa 1-2 cm in modo da poter entrare nella ciotola.

Bagnate leggermente il disco con un po’ di acqua e zucchero (non ne serve molta in quanto la torta rimane piuttosto umida) e spalmate 1/3 di crema di farcitura.

20160212_210252

20160212_210638

20160212_211420

 

Continuate con gli altri strati alternando un disco di torta con uno strato di farcitura e chiudete con l’ultimo strato di torta.

Chiudete con la pellicola trasparente e mettete in frigo la ciotola per almeno 2-3 ore, l’ideale sarebbe tutta la notte.

 

E’ arrivato il momento di assemblare!

Recuperate la torta dal frigo e togliete la pellicola di chiusura; prendete un sottotorta e versate al centro del piatto un cucchiaino di Nutella, questo vi serve per non far scivolare la torta dal sottopiatto.

Poggiate il sottotorta sulla ciotola e capovolgete, la torta dovrebbe venire via piuttosto facilmente, al limite qualche colpetto delicato dovrebbe aiutare l’operazione.

Togliete delicatamente la pellicola dalla torta et voilà.

20160213_100101

20160213_100121

 

20160213_100230

20160213_115432

 

Prendete la Nutella (almeno 4-5 cucchiai) e mettetela a scaldare pochissimi secondi al microonde o a bagnomaria, in questo modo diventa più morbida e non rischiamo di sbriciolare la torta.

 

Con l’aiuto di una spatola, versiamo dall’alto una parte di Nutella e con movimenti delicati stucchiamo tutta la torta.

Non è importante che la Nutella diventi liscia, una volta messe le praline si copre tutto.

Ora attacchiamo le praline. Vi consiglio di non passare  la torta in frigo, altrimenti risulterà molto difficile attaccare le praline, in quanto la Nutella si indurisce.

Dividiamo idealmente la torta a metà attaccando una fila di praline, e proseguiamo prima da un lato e poi dall’altro.

20160213_115538

20160213_121209

 

Quando avete posizionato tutte le praline, con l’aiuto delle mani cercate di pareggiare il più possibile eventuali sporgenze.

Mettete in frigo almeno una mezz’ora in modo da far solidificare la Nutella e rendere più stabili le praline.

Spettacolare, ve lo garantisco!

Torta con praline

20160213_231556

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Torta con praline

  1. Melania
    1 Aprile 2016 at 9:57 pm (4 anni ago)

    Devo ringraziare Stefania che, con i suoi tutorial sempre chiari e precisi, anche una imbranata come me, è riuscita a fare un dolce simpatico e goloso come questo. GRAZIEEEEE

    Rispondi
    • Stefiza
      7 Aprile 2016 at 12:44 pm (4 anni ago)

      Grazie Melania!
      Il tuo dolce è perfetto!!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.