Print Friendly, PDF & Email

Se cercate un piatto fresco, di una semplicità disarmante, che si possa preparare in anticipo e che possa essere servito non solo come contorno, ma anche su una pizza o una croccante bruschetta, ecco a voi l’insalata di melanzane!!!

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 2 melanzane
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 1 ciuffetto di menta
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 ciuffo di origano fresco
  • Sale, olio evo e aceto
  • Una spolverata di peperoncino oppure una grattugiata di pepe

Procedimento:

Lavate le melanzane e bucherellatele in più punti con una forchetta o con uno spiedo.

Cuocetele in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.

Lasciatele raffreddare e poi spellatele e tagliate a strisce lunghe l’interno ottenuto.

 

Salate leggermente, lasciando spurgare in un colino per una mezz’ora affinché le melanzane perdano un po’ di acqua di vegetazione.

Eliminate il liquido e condite l’insalata di melanzane con le erbe tritate, l’aglio (se lo usate), olio e aceto, pepe o peperoncino e regolate di sale.

Fate riposare un’oretta prima di servire, mescolando di tanto in tanto.

Cotture alternative.

Microonde: 20 minuti alla massima potenza, girando le melanzane a metà cottura

Sulla brace: tempi e cottura sono in relazione al calore della brace.

In friggitrice ad aria: 190° per 30 minuti, girando su tutti i lati.

Note:

  • io ho utilizzato le melanzane nere lunghe, ma vanno benissimo anche quelle viola.
  • Considerate sempre che i tempi di cottura, qualsiasi metodo scegliate, cambiano in base ai vostri elettrodomestici, alla grandezza delle melanzane e anche alla potenza della brace.
  • Il passaggio di spurgatura non è necessario, ma sempre meglio farlo se non siamo sicuri che le melanzane non siano amare.
  • Scegliete di utilizzare senza timore il vostro aceto preferito: balsamico, di mele o di vino.
  • L’insalata di melanzane può essere preparata in anticipo, anche il giorno prima, tenendola coperta in frigo. Ricordatevi di tirarla fuori un paio di ore prima di servirla per portarla a temperatura.
  • Se vi piacciono le melanzane vi proponiamo anche le torrette di melanzane, le melanzane, con ceci e pomodori, oppure il suntuoso timballo di anelletti alla siciliana.

Potrebbe interessarti anche

[yuzo_related]

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Insalata di melanzane

  1. Stefi
    7 Giugno 2024 at 9:58 am (2 giorni ago)

    Ciao,

    io preparo lo stesso piatto, però con un paio di varianti: arrostisco le melanzane sulla bistecchiera di ghisa (come per i peperoni arrostiti) perché trovo che quel tipo di cottura lasci un delizioso retrogusto di affumicato che decisamente non guasta; e per finire, le schiaccio con una forchetta in maniera da ottenere una crema molto grossolana che infine condisco con aglio, un po’ più di aceto rispetto a quel che si usa per una normale insalata (oltre all’olio, beninteso) e peperoncino. Lascio riposare fuori frigo per almeno un’ora prima di servirlo in tavola e … sparisce subito!

    Rispondi
    • Raffaffy
      9 Giugno 2024 at 6:40 pm (27 minuti ago)

      Una specie di Babaganoush! Sarà sicuramente buonissimo!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.