44{icon} {views}
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la pastiera classica non poteva mancare la pastiera salata! Una frolla salata croccante, un ripieno cremoso e saporito… una gioia per gli occhi e il palato. Non potete proprio non farla!!!

 

 

Ingredienti: (per una tortiera da 22 cm)

Per la frolla salata:

  • 1 uovo
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • ½ cucchiaino di lievito istantaneo per impasti salati (es. Pizzaiolo, Pane degli Angeli)
  • Sale e pepe

Per il grano cotto:

  • 200 g di grano precotto
  • 80 g di latte
  • 1 noce di burro 

Per il ripieno:

  • 250 g di ricotta asciutta e scolata
  • 1 uovo
  • 80 g di provolone a cubetti
  • 60 g di salame (meglio se napoletano) a cubetti
  • 2 cucchiai di parmigiano o grana grattugiati
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • Sale, pepe e noce moscata

Procedimento:

Per la frolla salata:

Mettete in un mixer la farina, il burro freddo a pezzetti, il lievito, sale e pepe e azionate le lame fino a ottenere un composto sabbioso (sabbiatura, appunto!).

 

 

Aggiungete l’uovo e azionate ancora il mixer finché il composto non si sia raccolto in una palla.

Avvolgete la frolla salata ottenuta e nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per una mezz’ora.

Riprendete l’impasto, dividetelo in due parti e stendetene una su carta forno ad un’altezza di circa ½ cm.

Vi consiglio il mio trucchetto per stendere la frolla!

Tagliatela a misura e posizionatela dentro sulla base della teglia.

Con l’altra metà della pasta preparate una striscia dello stesso spessore, alta circa 5 cm con cui rivestirete il bordo dello stampo, e le strisce che vi serviranno per creare la grata di superficie. Bucherellate leggermente la base e unite bene il bordo al fondo.

 

 

Per il grano cotto:

Mettete in un pentolino il grano precotto, aggiungete il latte e il burro e fate cuocere a fuoco bassissimo finché il composto non sia cremoso e il latte evaporato. Fate raffreddare.

 

Per il ripieno:

Mescolate con una frusta la ricotta con l’uovo, il parmigiano e il pecorino. Regolate di sale e pepe e profumate con la noce moscata. 

 

 

 

Aggiungete i cubetti di salame e provolone. Mescolate il grano cotto con il ripieno e versatelo nella tortiera foderata con la frolla.

 

 

Decorate con le strisce di pasta frolla avanzate e cuocete in forno statico già caldo a 180° per 15 minuti, poi 160 per 30 minuti. Se preferite la pastiera salata più dorate, negli ultimi minute accendete il grill.

 

 

Note:

  • La pastiera salata si prepara almeno con 1 giorno di anticipo, così si assenterà bene e sarà facile da tagliare. Comodo, no?
  • Non vi piace la frolla salata? Potete optare per una brisée al pecorino, o una brisée leggera.
  • Se sentite la mancanza della pastiera classica, nulla da temere e guardate qui!!!
  • Le strisce di carta forno che vedete servono per estrarre facilmente la pastiera salata dallo stampo non apribile.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

[yuzo_related]

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.