Print Friendly, PDF & Email

Mentre provavo a fuggire dal panettone…

Mi sono accorta che anche il torrone mi stava guardando!

E aveva quasi vinto lui…

Ma io l’ho bloccato, fatto a pezzi e messo al fresco!

E adesso vediamo se ci prova ancora a sfidarmi…

semifreddo al torrone

Ingredienti: (per 8 persone)

  • 200 g di torrone bianco
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 250 ml di panna fresca

Per servire:

Procedimento:

Tagliate il torrone a pezzi (se c’è, eliminate l’ostia che lo ricopre), poi mettetelo in un mixer e tritatelo non troppo finemente.

IMG_6015

IMG_6016

 

Prepariamo gli altri passaggi!

Ingredienti pronti in fila!
Ingredienti pronti in fila!

Et voilà! tutto pronto per assemblare!
Et voilà! tutto pronto per assemblare!

 

Dividete i tuorli dagli albumi e montate quest’ultimi a neve ben ferma.

In un’altra ciotola, pulita e fredda, montate la panna e, sempre in un contenitore a parte, montate anche i tuorli con lo zucchero.

Riunite gli ingredienti: mescolate la panna con i tuorli montati, con movimenti dall’alto verso il basso per non smontarla.

IMG_6019

IMG_6020

 

Poi aggiungete anche gli albumi, sempre con movimenti delicati e, infine, il torrone tritato.

IMG_6021

IMG_6022

 

Amalgamate il tutto e versate il composto negli stampi in silicone o in pirottini in alluminio. Se, invece, utilizzate uno stampo intero, ad esempio uno da plumcake, foderatelo con pellicola in modo da poterlo sformare più agevolmente.

IMG_6023

FullSizeRender

 

Riponete nel surgelatore per almeno 4 ore, meglio una notte.

Al momento di servire sformate il semifreddo e attendete una decina di minuti prima di servirlo, in modo che possa riacquistare la sua cremosità.

Servite con ganache al cioccolato. Molta ganache al cioccolato…

 

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Semifreddo al torrone

  1. Spizzichino Valeria
    14 Gennaio 2016 at 2:16 pm (4 anni ago)

    Una meraviglia!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.