Print Friendly, PDF & Email

Scena: una terrazza a picco sul mare.

Calda sera di inizio estate.

All’orizzonte le luci di un peschereccio si riflettono sull’acqua.

I due protagonisti stanno cenando.

La cena, molto raffinata, è stata perfetta.

Nulla che non fosse impeccabile.

Vino alla temperatura consigliata.

Stoviglie eleganti.

Antica tovaglia inamidata.

L’aria è carica di aspettative.

E infatti LUI prende la parola…

LUI: “Cara, la vita è completa quando tu sei con me!”.

LEI: sospira languidamente e sorride. È da sempre che aspetta questo momento.

LUI: “ Vorrei che questo attimo così perfetto rimanesse nei nostri cuori e nelle nostre menti per sempre”.

Un cameriere in livrea porta discretamente a tavola un grazioso piattino con… sembrerebbe frutta…

LEI: lancia un’occhiata al piatto.

LUI: cerca nelle tasche l’astuccio di velluto.

LEI: lo sguardo fisso… al piatto!

LUI: “Cara, vuoi sposarmi?”.

LEI: con lo sguardo sognante… e una goccia di salsa sul mento… “Ti dispiace se ne parliamo quando ho finito questo?”.

 

Invitante, profumato e seducente come nessun astuccio di velluto potrà essere mai…

Il resto può attendere…

 

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 1 pesca
  • 1 banana
  • 2 fette di ananas
  • 1 kiwi
  • Qualche fragola
  • Zenzero (facoltativo)
  • Succo di limone
  • Menta fresca per decorare

Per la salsa di fragole:

  • 250 g di fragole
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 limone

Procedimento:

Per la salsa: lavate le fragole e togliete il picciolo (scoprite come farlo velocemente qui!) e tagliatele a metà o in quarti. Mettetele in padella con lo zucchero di canna e il succo di limone. Fate cuocere a fiamma medio-alta per circa 7/8 minuti. Le fragole devono ammorbidirsi e rilasciare il succo. Fate raffreddare e passate al mixer o al frullatore ad immersione. Se volete una salsa più raffinata e senza semini, passatela al setaccio.

IMG_3828.JPGIMG_3829.JPGIMG_3830.JPG

Per la tartare: tagliate a piccoli cubetti tutta la frutta e mettetela in una ciotola. Mescolatela con delicatezza, bagnandola con il succo di limone. Poche gocce, solo per non farla annerire. Aggiungete, se lo utilizzate, un pezzetto di zenzero privato della buccia e grattugiato. Anche qui, poco per non sopraffare il gusto della frutta.

Come servire: mettere un anello coppapasta su un piattino individuale. Riempirlo con la frutta tagliata, cercando di compattarla un po’, ma usando le maniere dolci! Non dovete ridurla in purea! Prima di togliere l’anello, versate alla base la salsa di fragole. Ora sfilate delicatamente il coppapasta e guarnite con menta fresca.

Godetevi l’avvolgente sapore, gli inebrianti profumi e tutti i colori dei frutti estivi!

tartare di frutta

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.