Print Friendly, PDF & Email

Un ospite improvviso, un aperitivo sfizioso, un pranzo ricercato o una cena a lume di candela…

Ecco la ricetta ideale per “brillare” in ognuna di queste occasioni!

 

 

Ingredienti: (per 6 persone)

  • 1 forma intera di Brie (200 g)
  • 2-3 cucchiai di marmellata o composta di frutta
  • Una decina di gherigli di noce
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 1-2 cucchiai di latte per lucidare la sfoglia

Procedimento:

Srotolate la pasta sfoglia su carta da forno e appoggiate al centro il formaggio.

 

Ricoprite il Brie con la marmellata e aggiungete i gherigli di noce spezzettati.

 

Richiudete la sfoglia, facendo delle pieghe tutt’intorno e sigillate le aperture. Se vi sentite in vena, fate delle piccole decorazioni.

 

Spennellate il latte sulla superficie.

Cuocete in forno statico già caldo a 200° per circa 25-30 minuti o finché la pasta sfoglia non sia ben gonfia e dorata.

Fate riposare, obbligatoriamente, per circa 10 minuti prima di servire.

Note:

  • Potete sostituire il Brie con un altro formaggio simile, tipo “Caprice de dieux” o “Camoscio d’oro”. Ma è delizioso anche con formaggette più piccole (tomini, ad esempio), in formato monoporzione.
  • Ho fatto questa ricetta moltissime volte e, ogni volta, con marmellate insolite. Ovviamente il risultato è molto diverso e dovrete capire quale è la vostra versione preferita. Ho utilizzato marmellata di clementine, marmellata di mango, ma, quella che ha riscosso più successo è stata la marmellata di zucca (che potete sostituire anche con il burro di zucca)! Ricordate che anche l’occhio vuole la sua parte e quindi, scegliete l’effetto cromatico di una composta a contrasto, come la mostarda di pomodori!
  • Mi raccomando: NON saltate il tempo di riposo prima di portare in tavola. Infatti, se servirete il formaggio appena tolto dal forno, sarà talmente liquido da lasciarvi in mano solo un guscio di sfoglia vuoto. Al contrario, non aspettate troppo, altrimenti il formaggio indurirà, perdendo così il cuore cremoso.
  • Potete surgelare il vostro Brie già pronto per ogni evenienza, lasciandolo scongelare per circa un’oretta e allungando un po’ i tempi di cottura.
  • Se vi piace, potete decorare la sfoglia con semi di papavero o sesamo.
  • Non avete la pasta sfoglia? Provate la nostra sfoglia finta o la brisée leggera!
Eccolo con marmellata di zucca e Camoscio d’oro!

Potrebbe interessarti anche....

Hai provato questa ricetta? Fotografa il tuo piatto e inseriscilo nei commenti, la tua foto apparirà anche nella pagina delle foto dei lettori!

2 Comments on Brie vestito di sfoglia con marmellata e noci

  1. Simona
    5 Marzo 2017 at 9:09 pm (2 anni ago)

    Ciao sono simona.
    L’ho fatto ieri per degli ospiti con un brie da 500 gr e marmellata di pere. È venuto benissimo! Grazie!
    Complimenti per il sito

    Rispondi
    • Raffaffy
      6 Marzo 2017 at 3:08 pm (2 anni ago)

      Ciao Simona. Grazie per i complimenti. Devo dire che il tuo Brie è davvero bellissimo. E complimenti anche per la scelta della marmellata di pere, che è davvero perfetta con il formaggio. A presto

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.